Istituto Magistrale "Tommaso Stigliani"

 

 

Liceo delle Scienze Umane - Liceo delle Scienze Umane Opzione Economico Sociale - Liceo Linguistico - Liceo Musicale

 

 

 

 

 

SEZIONE GENITORI

ORIENTAMENTO IN ENTRATA

INCLUSIONE SCOLASTICA

EDUCAZIONE ALLA SALUTE

EDUCAZIONE STRADALE

EDUCAZIONE ALLA LETTURA

CERTIFICAZIONE ECDL

INCONTRI CON L'AUTORE

ALBO PRETORIO ONLINE




comenius

Il programma settoriale Comenius riguarda tutto l'arco dell'istruzione scolastica, dalla scuola dell'infanzia fino al termine degli studi secondari superiori: risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento di tutte le persone, gli istituti e le organizzazioni coinvolte in questo tipo di istruzione.
Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente o Lifelong Learning Programme LLP offre agli istituti scolastici, ai docenti e agli alunni la possibilità di lavorare insieme ai colleghi e ai coetanei degli altri Paesi d'Europa su vari Progetti tra cui il progetto transnazionale Comenius.
L'obiettivo è quello di incrementare la dimensione europea dell'istruzione e promuovere la cooperazione transnazionale tra istituti scolastici in Europa.
Partecipare ad un partenariato con scuole di diversi paesi offre l'opportunità ad alunni ed insegnanti non solo di acquisire e migliorare le proprie conoscenze dell'argomento o della disciplina su cui si basa il partenariato, ma anche di accrescere la propria capacità di lavorare in gruppo, di programmare, di intraprendere attività in collaborazione, di utilizzare le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, di migliorare la capacità di comunicare in altre lingue accrescendo la motivazione all' apprendimento delle lingue straniere.


Il nostro Istituto da anni propone iniziative interculturali accolte con interesse ed entusiasmo sia dagli studenti che dalle famiglie. E’ pertanto sulla scorta di questo positivo bilancio che si intende continuare nella proposta coinvolgendo nuove classi o in scambi scolastici o in soggiorni studio, tesi entrambi a favorire, oltre alla conoscenza della lingua, la comprensione profonda di ambienti culturali e stili di vita diversi.

 

Giochino Interculturale

Comenius 2013-2015

Circolo Velico comenius 2014

Comenius First Year Activities (2013-14)

Comenius Second Year Activities ( 2014-15)

Comenius Partnership Final Report

Water Cycle Cup Song/ Think about it

Hydrogeological Instability 1 - Hydrogeological Instability 2

1-Presentation of our school Liceo T.Stigliani

2-Programme Multinational Groups

3-Feedback Evalutation Dissemination

4-Venice St. Petersburg

5-Water in Religion_1

6-Water in Islam

7-Water in Hinduism

8-Water in Songs and Language

9-Water creatures

10-Survey on Household water Consumption (Ist. T.Stigliani)

11-water cycle song text and public service messages on saving water

12-Bathing Water Mineral Water Overfishing

13-Oil drilling Water and Geografy


Video realizzato durante il viaggio a Turawa in Polonia, 2012

Slideshow della visita degli alunni del LICEO GYMNASIUM BERNARDINUS COLLEGE di Heerlen (Oland


Video realizzato durante il viaggio a Tübingen in Germania, 2011

 

Slideshow della visita degli alunni del LICEO GYMNASIUM BERNARDINUS COLLEGE di Heerlen (Olanda) al nostro liceo (2012)

Slideshow della visita dei nostri alunni in Olanda

 

 

Il  Liceo Linguistico “T.Stigliani” ed il Bernardinus College di Heerlen (Olanda) stanno completando la seconda fase dello scambio tra le due scuole. La durata dello scambio ha previsto sette  giorni in Olanda e sette giorni in Italia.  Fase di Invio dal 15.03. al 22.03.2013 I  colleghi olandesi hanno permesso ai nostri ragazzi di frequentare alcune lezioni tenute dagli  insegnanti di varie discipline quali Storia, Francese, lezione di cucina ed un mini vocabolario e frasi di lingua Olandese. Infine  si sono improvvisati registi con le attrezzature professionali per riprese e registrazioni video ed audio e a conclusione  della fase di esercitazione  hanno potuto realizzare un video simpatico

La settimana è stata completata con la visita delle  città di Liege e Maastricht  e grazie alle guide  in lingua inglese i nostri  alunni hanno acquisito una conoscenza che ha arricchito il loro bagaglio culturale.

A  Matera   la visita dei Sassi ha stimolato ad analizzare i vicinati e la civiltà contadina e poi fare una ricerca sul campo nei quartieri sorti  e l’importanza dell’uso delle cisterne per l’approvvigionamento dell’acqua durante i periodi di siccita. Trascorreranno una giornata intera al parco dove la giornata sarà scandita dalla tecnica della realizzazione dell’affresco e dalla passeggiata sul percorso che i pastori erano soliti fare.

Questo ha inevitabilmente portato a paragonare i due modi di vivere in Olanda e nel Sud Italia ma a promuovere la consapevolezza di essere protagonisti attivi nella costruzione del futuro europeo . Il Preside Prof. Eustachio Andrulli ed i coordinatori del progetto Prof.ri Remo Terrone e Sylvia Stastny insieme ai Prof.ri Jan De Heer e Patrick Satjin  hanno dichiarato la loro volontà a continuare questa esperienza profondamente educativa  della cooperazione tra le due scuole. Lo scambio  studentesco è un’esperienza altamente formativa dal punto di vista della crescita personale poiché permette agli adolescenti di confrontarsi e  misurarsi con coetanei di un altro paese, condividendo la quotidianità sia durante l’invio  che durante l’ospitalità;  dal punto di vista culturale  offre la rara opportunità di sperimentare dall’interno lo stile di vita e la realtà scolastica  di un’altra nazione europea; dal punto di vista linguistico fornisce l’occasione di praticare e migliorare le capacità di esprimersi non solo in inglese, ma anche in tedesco e francese poiché nella scuola ospitante vengono insegnate queste lingue ed anche per la posizione geografica di Heerlen, vicinissima alla Germania e al Belgio, dove le famiglie ospitanti olandesi spesso portano i nostri alunni durante il loro soggiorno; dal punto di vista umano, è un’occasione per fare amicizia e di godere del dono dell’ospitalità. Infine, lo scambio è un’opportunità di imparare tramite attività formative che stimolano la creatività personale.